Back to school: e chi ha paura dalla Zika?

La Zika non riesce a bloccare il rientro a scuola del 22 agosto

0
1763

Conto alla rovescia anche per i 4mila studenti di Miami Dade che frequentano le scuole della zona infestata dalla zanzara. Paul Laurence Dunbar, Eneida M. Hartner e le Phillis Wheatley elementary schools, la Jose de Diego Middle School e la Design & Architecture Senior High and Young Men’s Preparatory Academy. Anche per gli studenti di queste scuole la campanella suonerà il 22 agosto, come per gli altri alunni di Miami. Nessun rinvio. E soprattutto nessun trasferimento, considerato solo nella peggiore delle ipotesi. In realtà ci saranno delle novità ad aspettare gli studenti.

Vecchia divisa, addio! Per questo rientro a scuola saranno d’obbligo pantaloni e camice a maniche lunghe.  Certamente non l’ideale per questa stagione.  E magari non alla portata di tutti. Tranquilli, il distretto ha pensato anche a questo: per le famiglie più bisognose delle scuole della zona di Wynwood è prevista la fornitura gratuita dei capi d’abbigliamento entro la prossima settimana, secondo quanto garantito dallo stesso sovrintendente  delle scuole di  Miami-Dade, Alberto Carvalho. Ma le misure anti-Zika non finiscono qui. 081116-zikaLo stato d’emergenza causato dall’infestazione ha indotto il distretto a valutare l’utilizzo di repellenti per insetti, abrogando il divieto fino ad oggi in vigore a causa di allergie agli spray. La decisione sarà adottata prima dell’inizio dell’anno scolastico, a seguito delle informazioni pervenute dai funzionari federali e statali della sanità. E anche il trasporto  degli studenti è stato valutato come  possibile intervento da adottare per limitare ila diffusione del virus, anche se sono da verificare la reale efficacia di un simile provvedimento.”La posizione della scuola stessa è quasi irrilevante: in realtà è dove   vivono gli studenti che fa la differenza- afferma Carvalho- dobbiamo quindi verificare la reale efficacia di questo intervento”. Non ci sono dubbi invece sull’efficacia della prevenzione, al centro di tutti gli interventi operativi del distretto. “Il miglior strumento di prevenzione che abbiamo è la consapevolezza e la comunicazione efficace” ha ribadito Carvalho alla riunione del consiglio scolastico. E proprio per questo, sin dal primo giorno di scuola, gli studenti avranno a disposizione funzionari del dipartimento della Salute della Florida. Distribuiti in ognuna delle sei scuole interessate,  i funzionari saranno a disposizione degli studenti per le informazioni  richieste e,inoltre, per monitorare la riproduzione delle zanzare. Ma non sono solo gli studenti a meritare le attenzioni del distretto scolastico: il virus infatti è una pericolosa minaccia per le dipendenti delle scuole del Miami Dade, soprattutto per quelle in gravidanza. Il virus trasmesso dalla Zika è causa di gravi malformazioni a carico del feto, fra cui la microcefalia. L’emergenza Zika ha portato il distretto a prendere in considerazione l’eventualità del trasferimento delle dipendenti ad altre scuole. A tutte le dipendenti in gravidanza è stato peraltro consigliato di rivolgersi al Dipartimento della Salute della Florida per tutte le indicazioni sulla profilassi.  L’ approssimarsi dell’ inizio dell’anno scolastico, ha fatto scattare quindi un’ operazione di serrato controllo su tutti i fronti. Ormai sono quotidiani i confronti tenuti dal distretto scolastico con i Centri per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione e tutti le altre agenzie della salute. Miami Dade, da parte sua, continuerà le opere di bonifica delle zone di acqua stagnante, luoghi di riproduzione delle zanzare. Anche il Miami College si è attivato nella lotta contro le zanzare: per le due sedi che rientrano nel comprensorio di Wynwood, Il college ha richiesto ulteriori disinfestazioni, predisponendo il test di verifica del livello di larve di zanzara. 1455313617670
Una vera e propria lotta ad oltranza, che pare abbia dato i suoi frutti. L’area interessata dall’infestazione pare sia limitata ad una ristretta superficie intorno a Wynwood. E con lo spirito che contraddistingue gli States, la situazione di difficoltà è stata trasformata in opportunità. Da oggi più di 180mila insegnanti di  tutta la Florida si trovano in mano materiale didattico sugli strumenti più adatti per contenere la diffusione del virus.

Questo materiale didattico, approntato dal Dipartimento dell’Educazione della Florida in collaborazione con Dipartimento della Salute è stato realizzato in modo tale da essere incorporato nel piano di studi come lezione di scienze.

 Zika: da emergenza a opportunità di insegnamento!

Commenti Facebook

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here