La Florida consolida la propria vocazione internazionale come stato dove praticare lo sport ad alto livello. Stavolta nella pallacanestro, come dimostra il fatto che per il secondo anno consecutivo viene scelta dall’organizzazione italiana Fullcourt come luogo di riferimento per avvicinare i ragazzi europei al mondo della palla a spicchi americana. Lo scorso luglio infatti Dan Panaggio e il suo staff della Dme Academy di Daytona Beach furono a Ostia per uno showcase di tre giorni in Italia rivolto a tutti i ragazzi che fossero interessati a percorrere la carriere degli studenti-atleti di pallacanestro nelle università americane. Quest’anno invece saranno proprio gli atleti europei, per lo più italiani e francesi, a venire nel Sunshine State con tre camp che si terranno a Orlando nel mese di luglio.

Grazie alla collaborazione stretta con Basket Action Camp, società francese che ormai da anni porta giovani atleti e professionisti nelle università della Florida per settimane di perfezionamento in palestra con allenatori americani, il programma studiato è intenso e con varie opzioni adatte a tutte le tasche. Si parte con il Paris Camp dall’1 all’8 luglio con soggiorno nel Quartiere Latino e lavoro in strutture di alto livello. Poi a seguire il Bac Camp dal 9 al 15 luglio a Orlando presso la University of Central Florida e la partecipazione al torneo Orlando Summer Classic. Dal 15 al 21 luglio inizierà l’Ucf Camp con allenatori Ncaa e internazionali e l’alloggio presso il campus universitario di University of Central Florida, mentre dal 20 al 27 luglio ci sarà l’Orlando Magic Summer Camp con la presenza di allenatori Nba. Opportunità anche per giocatori professionisti che dal 9 al 15 luglio e dal 15 al 21 luglio potranno partecipare alle due sessioni dal Bac Pro Skills Camp, dove saranno seguiti da allenatori internazionali e da uno staff tecnico, fisico e medico. Un viaggio che permetterà ai ragazzi di migliorare la tecnica, approfondire le lingue inglese e francese, vivere e conoscere le culture dei due Paesi, fare nuove amicizie e visitare posti da sogno.

 Fullcourt è un brand made in Italy che ha sede a Lucca, in Toscana. I responsabili sono i due fondatori, Gabriele Grazzini e Alessandro Petrini. Gabriele ha sette anni di esperienza nei camp americani durante i quali ha portato Oltreoceano oltre 200 ragazzi italiani ed europei e ora è responsabile tecnico del settore giovanile dei Tigers Forlì, Alessandro vive negli Stati Uniti dove allena la squadra di pallacanestro della Franklyn Delano Roosevelt High School a Brooklyn. “Siamo riusciti a creare una proposta davvero completa – spiega Grazzini – Sono contento per le opportunità che anche quest’anno riusciremo a dare. Ho già lavorato con Xavier Calvaire in altri camp negli Stati Uniti e le nostre organizzazioni hanno l’esperienza per soddisfare la voglia di basket americano e il desiderio di crescita dei ragazzi. Oltre ai camp per i giovani, verso quali c’è già grande interesse, abbiamo il Pro Skills Camp per i senior, sono curioso di capire che risposta avremo“.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO