Cosa bolle in pentola in quel di Miami? E’ già da un po’ di tempo che nella famosa città situata sulla East Coast vanno avanti le trattative fra le autorità della città e la società americana di sviluppo immobiliare Crescent Heights. Quest’ultima, infatti, ha chiesto il permesso alla città per la costruzione di un grattacielo di lusso di 44 piani fra Alton Road e West Avenue, nel quartiere di South Beach. In cambio del permesso, la società ha promesso la realizzazione di un parco pubblico a costo zero, che diventerebbe il polmone verde di Miami. Dopo vari dissidi, il progetto sembrerebbe aver ricevuto l’approvazione con un ulteriore compromesso avanzato dalle autorità di Miami: alla realizzazione del parco pubblico dovrà aggiungersi anche quella di un ponte pedonale che colleghi il parco al lungomare e permetta ai cittadini e ai turisti di poter andare a piedi da Lincoln Road fino a South Pointe. La società sembra avere accettato e per la realizzazione del ponte ha ingaggiato un artista francese di fama mondiale, Daniel Burren, che ha all’attivo diverse opere non di poco conto sparse in tutto il mondo. L’artista è stato ispirato dalla città stessa per il design del futuro ponte: il Miami Beach Canopy (chiamato anche Pedestrian Bridge Project) sarà un ponte coperto, trasparente, di forma cilindrica e presenterà dei pannelli in vetro colorato sulla copertura. In questo modo, sia gli abitanti sia i turisti potranno godere di spettacolari giochi di luci e ombre ogni volta che attraverseranno il ponte. Ulteriori sviluppi sulla vicenda si avranno a settembre. Quale sarà, secondo voi, il verdetto finale?

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO