Sembrava ormai scontata la partenza di Hassan Whiteside da Miami, soprattutto visti i pessimi rapporti e i malumori manifestati dal giocatore durante l’ultima stagione, in realtà il centro statunitense fa ancora parte del team Heat. Il giocatore è stato messo sul mercato, ma le offerte arrivate non hanno soddisfatto per niente le aspettative. Se, però, le richieste di Whiteside di migliorare il tiro dalla media/lunga distanza, finora ignorate, andranno in porto e Pat Riley riuscirà a ricostruire i rapporti logori, magari lo rivedremo calcare il parquet dell’American Airlines Arena.

Tutto da decidere invece il destino di Carmelo Anthony che in questo momento è conteso tra Rockets (Houston), Clippers (Los Angeles) e ovviamente Miami Heat. Il 10 volte All Star Game, attualmente a Oklahoma City con i Thunder, potrebbe essere per Wade e compagni un’arma vincente, dato soprattutto l’andamento della squadra nella recente stagione. La speranza del team di Miami è che il giocatore ritrovi la forma ottimale, come il collega Dwayne Wade, ma ancora niente è certo, anzi. I Rockets, infatti, dopo le partenze di T. Ariza e L. Mbah a Moute, puntano molto sull’arrivo del campione a Houston, ma fino a quando i Thunder non si pronunceranno sul contratto, tutto rimane in stallo.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO