Armato di coltello ferito all’aeroporto di Miami

0
2179

Sono stati attimi di paura ieri sera (7 settembre) all’aeroporto di Miami, affollato da migliaia di persone in fuga dall’uragano Irma. Un uomo, armato di coltello, è stato ferito dalla polizia, secondo quanto riferiscono le agenzie, a colpi di pistola. Il terminal J dell’aeroporto, per paura che si trattasse di un attacco terroristico, è stato evacuato in seguito all’incidente. L’uomo, che sembrava sotto l’effetto dell’alcol, è stato trasferito al Jackson Memorial Hospital’s Ryder Trauma Center e le sue condizioni non sono note.
Alcuni testimoni – si legge sul sito del Miami Heral – avrebbero visto gli agenti circondare un aereo sulla pista, all’altezza del gate J7. Secondo le prime informazioni, la polizia ha spiegato come un uomo armato di un coltello sia stato affrontato da un agente che invano gli avrebbe intimato di alzare le mani. Il poliziotto – si legge in una nota – è stato quindi costretto ad aprire il fuoco. Solo in serata le rassicurazioni dalla polizia della contea di Miami-Dade che ha twittato: “Nessuna ulteriore minaccia”. Le indagini su quanto accaduto proseguono anche nella giornata di oggi, in attesa di conoscere le condizioni del ferito.

Commenti Facebook

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here