Sconterà la sua pena all’ergastolo Esteban Santiago, il 28enne del New Jersey, residente ad Anchorage in Alaska, responsabile della morte di cinque persone e del ferimento di altre sei dopo aver aperto il fuoco sulla folla in attesa del ritiro dei bagagli all’aeroporto di Fort Lauderdale in Florida. Così ha stabilito il giudice dello Us District Beth Bloom, accettando un accordo per cui, a fronte dell’ammissione di colpevolezza, l’accusa non avrebbe chiesto la pena di morte, ancora in vigore nello stato. Santiago, un veterano della guerra in Iraq, nonostante sia stato riconosciuto schizofrenico e già in cura per una presunta malattia mentale, cosa che non gli aveva impedito in seguito di acquistare l’arma incriminata, era stato dichiarato capace di intendere e di volere nel momento in cui decise di sparare all’impazzata ben 15 colpi con una pistola Walter 9 millimetri prima di essere bloccato. L’uomo è stato condannato, in totale, a cinque ergastoli per i cinque omicidi di cui si è reso responsabile e a ulteriori 120 anni di prigione per i cinque feriti.

Commenti Facebook

Condividi
Articolo precedenteNella contea di Miami si torna a scuola!
Articolo successivoAnbang cede alberghi di lusso: in vendita l’hotel Intercontinental di Miami
Enrico Pace
Enrico Pace, giornalista professionista. Nato a Taranto (nel 1974 per quanto conti), vissuto a Buenos Aires, Firenze e Lucca, dove ora risiede. Direttore dei quotidiani on line del gruppo ‘In Diretta’ e di Dilettanti Toscana ha scritto due libri: ‘Tutti i toscani mondiali’ per l’editore Del Bucchia di Viareggio e ‘Sulle strade dei mondiali di ciclismo’ per l’editrice GoWare. Ha lavorato per il Consiglio di Europa per i progetti di integrazione Mars e Mediane. Ama leggere, viaggiare, stare in buona compagnia, scrivere. Fra i difetti nazional-popolari c’è la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ovviamente sdraiato su un divano o seduto su una poltrona. Con effetti collaterali annessi.

LASCIA UN COMMENTO