Carissimi,

abbiamo incontrato per voi la bellissima Clizia Incorvaia, modella e fashion blogger di origini siciliane nonché moglie del leader delle Vibrazioni, Francesco Sarcina. Clizia, a Miami per la prima volta da mamma con la sua bellissima Nina ci ha regalato alcune utilissime “tips” per assaporare il lato migliore di Miami e riuscire a farlo anche con una bimba piccola.

  • Con una bambina piccola non dev’essere semplice organizzarsi ed affrontare lunghi viaggi. Com’è stato il tuo viaggio a Miami?

Essere una mamma ti mette davanti a nuove sfide. Diventa tutto meno flessibile, giri sempre con un sacco di cose. In realtà vivi degli scenari anche molto divertenti, siamo sempre più delle mamme factotum con il latte portatile nelle tasche capisci? 

Poi pannolini, biberon e tante volte non trovi nemmeno un bagno dove poterti sistemare. Ma sai com’è, le nostre borse alla fine contengono di tutto e riusciamo sempre ad inventarci qualcosa. Loro diventano la priorità assoluta. Questo primo viaggio con Nina a Miami è stato per lavoro, ho incontrato una delle mie migliori amiche che è Lola Ponce, lei vive a Miami adesso. Cerco di rendere Nina cosciente di quello che sta vivendo, penso sia importantissimo renderli sempre coscienti”.

  • Cosa ti affascina di più di questa realtà così…variopinta?

Miami vive due anime contrastanti. Da una parte hai i mega hotel, capisci? Il Delano, i vip…mentre l’altra parte è quella latina. La parte popolare e verace che io amo. Anche perché lo spagnolo lo parlo meglio dell’inglese” (ride). “A Miami respiri due realtà differenti, l’anima fighetta, quasi irraggiungibile e quella latino americana. E la cosa più bella è che a Miami convivono perfettamente, la rendono unica”.

  • Ha incontrato qualche connazionale che vive a Miami? Qualche Vip?

Onestamente no. Penso anche che parlare di Vip sia superfluo. Come dicevo anche in passato, la TV bisogna farla, non guardarla. Vale la stessa cosa qui, non mi interessa cosa facciano o dove vadano”.

  • Consiglierebbe ai nostri lettori qualche luogo per fare shopping?

Beh, vado sul sicuro con Victoria’s Secret. Fantastico, a Miami poi, ragazze, troverete di tutto. Anche Forever21 mi piace molto, è uno di quei posti in cui con 120 dollari riesci a rifarti il guardaroba”. In sottofondo, nel frattempo, abbiamo anche la fortuna di sentire la piccola Nina che chiama la sua mamma. Giustamente, vorrebbe far parte dell’intervista anche lei!

  • A proposito di Nina. Crescerebbe la vostra bambina a Miami?

Si, crescerei Nina a Miami. Questa città è cosmopolita, offre qualunque cosa e soprattutto ha il mare, una componente fondamentale per me, anche considerando le mie origini siciliane.Qui trovi la città e tutto quello che ha da offrire ma anche la parte rilassante che solo il mare riesce a darti. Miami è straordinaria”.

  • C’è qualche progetto per il futuro di cui puoi parlarci?

Diciamo che si preannuncia un grande anno. Ci sono diverse cose in ballo fra Milano, poi la Sicilia e la Grecia. Lavoro molto con i brand di moda e ci sono delle campagne importanti in uscita a settembre che ancora non posso svelarvi…ma ci rincontreremo”! (ride).

Certo che ci ritroveremo e per ora, possiamo augurarle davvero tutto il meglio! E se anche Clizia Incorvaia celebra l’anima di Miami, allora cosa aspettare voi a fare le valigie?!

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here