Florida: accusato di aver beneficiato dell’assegno di previdenza sociale della madre morta da 15 anni

0
127

A Miami un uomo di 67 anni è stato accusato di aver incassato regolarmente gli assegni della defunta madre per oltre 15 anni. Molte testate giornalistiche di Miami riferiscono che la madre, Rose Greenberg, è venuta a mancare nel 2004, ma l’assegno di previdenza sociale è stato depositato con regolarità in un conto bancario che condivideva col figlio, Richard Greenberg. fino a poco tempo fa. La cifra accumulata negli anni e che viene contestata al Figlio ammonta a 225.475 $.

L’indagine degli inquirenti sul deposito degli assegni è iniziata da una segnalazione dell’audit dell’istituto di previdenza sociale perché, nonostante il certificato di morte, il beneficio è continuato indisturbato nei successivi 15 anni.  L’ultimo assegno depositato nel conto cointestato del figlio con la madre risale a questo luglio u.s. L’ordine di arresto è stato emesso il 18 novembre con l’accusa di oltre 55 episodi fraudolenti ai danni del fisco Americano. La pena in questo caso è fissata ad un massimo di 10 anni. L’udienza è fissata per il 14 gennaio p.v. Ad oggi non è stato registrato a ruolo alcun avvocato per Greenberg.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO