Sono ore di tensione negli Stati Uniti dopo che le autorità hanno intercettato dei pacchi bomba destinati all’ex presidente Barack Obama, a Hillary Clinton e ad altre personalità politiche. Mentre la redazione newyorkese della CNN al Time Warner Center è stato evacuato dopo che è stato scoperto un altro pacco bomba, indirizzato all’ex direttore della CIA John Brennan, spesso ospite negli studi televisivi e aspro critico nei confronti dell’amministrazione Trump. Un altro pacco sospetto destinato alla deputata democratica della California Maxine Waters, è stato intercettato in un centro di controllo della posta nel Maryland. Anche il governatore di New York Andrea Cuomo ha ricevuto quello che lui ha definito “un dispositivo” nel suo ufficio di Manhattan, mentre l’Union-Tribune di San Diego è stato completamente evacuato dopo che dei pacchi sospetti erano stati individuati all’esterno della struttura.

Una giornata convulsa che ha visto colpi di scena e lanciati allarmi susseguirsi fino al tardo pomeriggio, creando apprensione e suscitando domande sul movente, visto che tutti i destinatari dei pacchetti sono personaggi o simboli dell’opposizione critica all’amministrazione Trump.

Il presidente intanto ha promesso che non saranno risparmiate risorse per condurre queste indagini e nel pomeriggio Trump ha avuto un briefing con Fbi, Department of Justice, Homeland Security Department e servizi segreti. Poi ha chiesto unità di intenti per mandare un messaggio chiaro e inconfondibile per far capire che né le minacce né le violenze possono trovare spazio negli Stati Uniti.

Commenti Facebook

Condividi
Articolo precedenteIl Fiola pronto ad aprire a Coral Gables
Articolo successivoTerzo quarto fenomenale per gli Heat che vincono 110-87
Alessandro Petrini
Formazione classica e grande passione per la cultura francese, l’economia e lo sport. Sono giornalista, imprenditore e allenatore di pallacanestro. Dopo un anno in Svizzera, a Losanna, sono rientrato in Italia dove ho dato il via alla mia agenzia di comunicazione - Clip Comunicare - e a Fullcourt, un progetto che vuole creare opportunità negli Stati Uniti per i giovani atleti europei. Ora vivo a New York, da dove ogni giorno provo a far conciliare tutto questo.

LASCIA UN COMMENTO