Il Made in Italy “sbarca” al Miami Boat Show

Saranno alcuni tra i soci di Nautica Italiana che andranno a rappresentare lo stile Italiano, in Florida dal 16 al 20 Febbraio

0
1967

L’associazione Nautica Italiana affiliata a Fondazione Altagamma, conta oggi 80 soci, ed alcuni di loro hanno inaugurato oggi il Salone a Miami. L’Associazione ha come obiettivo principale quello di mostrare su un nuovo mercato cosa sanno fare i cantieri Italiani, mostrando quella qualità e quella cura nei dettagli che da sempre caratterizza il made in Italy nel mondo. La manifestazione si svolge al Miami Marine Stadium Park e Basin che ha visto crescere il Miami International Boat Show, fino a diventare polo di attrazione internazionale per gli amanti della Nautica. L’evento è diventato un punto di incontro per la nautica mondiale e principalmente per i professionisti provenienti sia dal Nord e Sud America, così come in America Centrale e Caraibi, è il secondo più grande mercato dopo il Mediterraneo. Ecco spiegata l’ampia e qualificata partecipazione di aziende italiane al Salone in Florida, a rappresentare l’eccellenza italiana, nei diversi settori di produzione, sia per quanto riguarda i natanti a vela che a motore, passando per l’accessoristica e servizi, presentati sia direttamente la con gli espositori internazionali che attraverso i propri dealer  presenti sul territorio USA.

Il Salone di Miami è un appuntamento fondamentale della stagione dei Saloni internazionali, importante per la promozione della nostra produzione all’estero. Alcune fonti autorevoli affermano di essere fiduciose che i segnali di ripresa che hanno caratterizzato la stagione autunnale possano proseguire nel 2017 in particolare per l’industria italiana che si è confermata nuovamente ai vertici mondiali. In una breve intervista, -Lamberto Tacoli, Presidente di Nautica Italiana – ha commentato l’evento che ha aperto oggi è durerà fino a Lunedì, “il Global Order Book dell’International Boat Show vede ai primi tre posti nella top 20 sealed boat per lunghezza complessiva di oltre 24 metri, tre produttori italiani, i primi due associati a Ni”. Questo quindi a conferma di come l’Italia si confermi anche ad inizio 2017 Leader nella nautica, anche in quei mercati oltre le colonne d’Ercole.

Commenti Facebook

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here