Dopo la tripla firmata da Wade che aveva chiuso il match contro i Golden State Warriors sul suono della sirena portandoli alla vittoria (125-126), gli Heat si erano arresi davanti ai Rockets tra le mura del Toyota Center di Houston (121-118). Ieri sera, sul parquet dell’American Airlines Arena, sono tornati a vincere nella gara contro i Nets.

29 sono i punti che Wade e compagni hanno messo tra loro e gli avversari (117-88) portandosi a casa una vittoria davvero importante. Nonostante, infatti, l’assenza di Goran Dragic e Hassan Whiteside, il team di Miami con il fondamentale aiuto di Olynyk e Derrick Jones Jr., non ha lasciato agli avversari grande spazio di manovra. Kelly Olynyk ha, infatti, contribuito al punteggio finale con i suoi 25 punti (6 rimbalzi e 4 assist) mentre Derrick Jones Jr. 18 (4 rimbalzi). Ad aggiungere altri punti pesanti sono stati anche Rodney McGruder (17), Justice Winslow (13) e Josh Richardson (12). Capitan Wade nei suoi 22 minuti di gioco ha totalizzato 9 punti, 4 rimbalzi e 4 assist. Per i Nets Joe Harris è stato il miglior realizzatore con 15 punti, con lui Rodions Kurucs (11) e D’Angelo Russell e Spencer Dinwiddie (10).

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO