La storia della piccola Nicole Barile comincia a Cantù, un piccolo comune in provincia di Como. La mamma Sabrina D’Amato è alle trentottesima settimana di gravidanza quando nel corso dell’ultima ecografia i medici scoprono una malformazione della bambina: un’anca più corta dell’altra. Sabrina viene mandata d’urgenza al San Raffaele di Milano dove purtroppo la diagnosi viene confermata. Nicole nasce con una rarissima malformazione: ipoplasia femorale e piede a tre raggi, causa di una gravissima asimmetria. Dopo una prima fase di rabbia e incredulità, la madre di Nicole decide di lottare per la sua famiglia. Comincia una serie infinita e poco fortunata di colloqui e consulenze fino all’incontro con il Professore Maurizio Catagni che suggerisce alla famiglia di rivolgersi ad un centro specializzato in questo tipo di malformazioni: il Paley Advanced Limb Lengthening Institute di West Palm Beach. Dopo un colloquio con il Professor Dror Paley che conferma la possibilità di aiutare la piccola, la famiglia si trova di fronte ad un altro problema: sottoporre la bambina a ben 5 diverse operazioni in Florida per un costo di 220.000 euro, senza contare la riabilitazione e il soggiorno oltreoceano.

Sabrina decide quindi di creare l’Associazione ONLUS ACMA contro la malformazione degli arti, coinvolgendo chiunque possa dare una mano a regalare a Nicole una vita normale. L’80% delle spese viene coperto dall’ATS, resta da coprire quel 20% che corrisponde alla bellezza di 150.000 euro. Le donazioni sono ancora in corso e chiunque volesse può contribuire utilizzando l’iban:

IT36S0200851060000105073296 – Sportello Unicredit di Cantù.

Le buone notizie arrivano dallo Sunshine State: Nicole è stata sottoposta al primo dei cinque interventi durato 11 ore, ma riuscitissimo. La parte più delicata sembra essere quella di tenere ferma una piccola di 18 mesi con il gesso per 6 settimane! La famiglia sta mantenendo informati i sostenitori dell’Associazione su internet postando le radiografie dell’operazione. Il prossimo intervento è fissato il 5 settembre. Anche noi ci stringiamo intorno alla piccola Nicole e alla sua coraggiosissima famiglia, facendo loro i nostri migliori auguri!

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here