Dopo una breve militanza nella città di Miami nel 2016, la guardia statunitense Brianté Weber torna nel team Heat. E’ di ieri infatti la notizia della firma del contratto del giocatore nel club, anche se non sono ancora stati resi noti i termini di accordo. Weber ha calcato il parquet dell’American Airlines Arena da Aprile a Ottobre 2016, per poi spostarsi con Memphis Grizzlies, Golden State Warriors, Charlotte Hornets, Los Angeles Lakers e Houston Rockets e fare rientro nel Sunshine State per la stagione 2018/2019. 1992 anno di nascita, 45 partite giocate in NBA, di cui 4 di partenza, 3,2 punti di media, 1,9 rimbalzi, 1,4 assist e 13,6 minuti di gioco, questi sono alcuni dei numeri del giocatore americano, diventato per cronologia primo nelle Conference ad essere nominato Atlantic Defensive Player of the Year per tre stagione consecutive, comprese senior e junior.

Beh…in bocca al lupo e bentornato Brianté!

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO