Sarà il clima freddo che attanaglia il nord del paese, sarà l’aria pulita che si respira a Miami Beach, fatto sta che nel sud della Florida i turisti non smettono di arrivare. Di conseguenza i numeri dei contagi di questo virus maledetto non scendono, anzi salgono. Il 31 Dicembre 2020, giorno in cui normalmente si festeggia l’arrivo del nuovo anno, forse con la complicità dei vari spettacoli organizzati, come quello di Tyga a Miami Beach che ha attirato centinaia di persone, si è registrato il triste record di oltre 17 mila contagi. Nonostante questo aumento di casi sono ancora in troppi i turisti che, intervistati, dichiarano di fare del loro meglio per evitare i dilagare dei contagi, ma che comunque sono convinti che fintanto che si indossi la mascherina, si abbia la facoltà di poter decidere di rischiare di farsi qualche giorno di vacanza al caldo, accarezzati dalla brezza oceanica che offrono le stupende spiagge della Florida del sud. D’altronde la Florida del sud e in particolare le spiagge di Miami non smetteranno mai di attirare nuovi turisti, anche in tempi di Covid in cui dovremmo starcene affacciati alla finestra di casa nostra in attesa che passi la tempesta per poi riprenderci la libertà che abbiamo dovuto sacrificare per contrastare questa bestia.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here