Non sono bastati la partenza brillante e i 31 punti di Josh Richardson a far vincere gli Heat, infatti la scorsa notte il team della Magic City ha dovuto arrendersi al gioco degli ospiti di Sacramento. I padroni di casa aprono il match mettendo subito 11 punti tra loro e gli avversari, ma i Kings si riprendono e le due squadre arrivano all’intervallo lungo in estrema parità (51-51). Il risultato del terzo quarto è stato un copia e incolla del secondo, infatti la squadra guidata da coach Dave Joerger, chiude nuovamente a +11 su Richardson e compagni (94-83). Per gli ospiti i migliori realizzatori sono Willie Cauley Stein con 26 punti e 13 rimbalzi, Buddy Hield con 23 punti, 8 rimbalzi e 5 assist e De’Aron Fox con 20 punti e 8 assist. Per gli Heat ad aggiungere punti importanti sono stati con Richardson, anche Goran Dragic con 20 punti e 5 assist e Hassan Whiteside, nuovamente in doppia doppia, con 16 punti e 24 rimbalzi. La prossima gara per i giocatori di Miami sarà contro gli Charlotte Hornets con cui hanno perso 113-112 lo scorso 20 ottobre.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO