Dal 20 al 23 marzo, la nona edizione del Tissue World 2018 Conference and Exhibition, e già ottava presenza nel sud della Florida, ha riunito a Miami oltre 200 aziende espositrici di 21 paesi (Brasile, Canada, Cina, Repubblica Ceca, Finlandia, Germania, India, Indonesia, Israele, Italia, Corea del Sud, Libano, Messico, Portogallo, Repubblica di Serbia, Spagna, Svezia, Taiwan, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti) e più di 3000 visitatori. L’evento biennale con i più grandi esperti del settore, dalla produzione di prodotti finiti ai macchinari fino alla vendita al dettaglio, ha presentato tutti gli ultimi prodotti e le nuove tecnologie nel settore. Una fitta rete di produttori e fornitori regionali e internazionali si sono incontrati in tre giorni di esposizione, e quattro di conferenza, presso il Miami Beach Convention Center, recentemente rinnovato. Durante la manifestazione è stato presentato l’ambito premio della rivista Tissue World Mill Awards. I vincitori del Most Energy Aware Mill e Best Tissue Marketing Strategy Award sono stati annunciati alla cena di gala del 21 marzo durante la quale Agnes Gehot, vicedirettore dell’evento di Tissue World, ha dichiarato che  “Il 2018 è un anno speciale per Tissue World, poiché celebriamo il Giubileo d’argento dell’evento”.
Il vincitore della categoria Best Tissue Marketing Strategy è stato Essity, l’azienda leader per l’igiene e la salute. Resolute Forest Products, leader globale nel settore di prodotti forestali, ha vinto invece il premio Mill Energy-Aware.

Essity ha ricevuto il premio per la strategia di marketing grazie al lancio del suo nuovo dispenser per asciugamani Tork PeakServe progettato per soddisfare le esigenze di un alto numero di utenti. Essity ha analizzato infatti il consumo medio attraverso ricerche di mercato e ha risposto con un distributore di asciugamani con una capacità del 35 per cento maggiore rispetto a quelli utilizzati fino ad oggi. Resolute Forest Products è stato premiato invece per i significativi investimenti in tecnologie verdi e per il passaggio dal carbone alla produzione di gas naturale. Dal 2015, l’azienda ha investito oltre 400 mila dollari in un impianto che ha portato a significativi miglioramenti energetici e ad una maggiore efficienza. Gli sforzi di Resolute hanno portato a un risparmio energetico di 1,15 milioni di GJ, equivalente alla quantità di elettricità utilizzata da 36 mila abitazioni in un anno.

I visitatori hanno dunque potuto beneficiare di un evento a Miami in cui approfondire gli ultimi sviluppi del settore, identificare le nuove tecnologie per futuri investimenti e avere nuovi contatti commerciali ma soprattutto scoprire come la regione continua a migliorare in termini di sostenibilità e redditività.

Per chi si fosse perso Tissue World Miami 2018, può segnare sull’agenda il prossimo appuntamento: la fiera del tissue vi aspetta dal 25 al 27 di marzo nel 2020.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO