Luglio col bene che ti voglio

Luglio, forse uno dei mesi più ricchi di quell’inconfondibile sapore d’estate. Ma anche uno dei mesi più ricchi di eventi. Si tratta, inoltre, del terzo luglio del Miami Independent Film Festival, MINDIE, che si terrà il 21, 22, 23 luglio e che siamo onorati di poter seguire da vicino quest’anno. Alla sua terza edizione, il Mindie è in continua evoluzione. Al timone anche quest’anno Laura Gasperini e Valentina Vicenzini, le due ragazze italiane che credendo in un progetto comune, mettendoci impegno, passione e professionalità sono riuscite a fare del Mindie un appuntamento da non perdere, soprattutto in una città come Miami che ha sete di piccoli grandi capolavori d’arte e cultura. Ad affiancare Laura e Valentina, anche Isabella Roberto come presidentessa di giuria, Andres Irias che sarà parte della giuria e che sta aiutando nella programmazione stessa del Festival e Lisa Capezzuoli, responsabile dei bellissimi posters che alleghiamo di seguito.

Alla base del festival”, ci racconta Laura, “ci sono la passione per il cinema e per il lavoro che facciamo. Ma anche una grandissima amicizia che lega me, Valentina e Isabella e tutti i nostri preziosissimi collaboratori che ormai da tre anni fanno parte di questo progetto”.

Un progetto infatti, destinato a crescere sempre di più:

Il gruppo si allarga di anno in anno”, continua Laura. “Pur trattandosi ancora di un Festival relativamente giovane, l’organizzazione che c’è alle spalle è davvero molto impegnativa. ll lavoro più difficile e’ proprio selezionare i film fra i tanti che ci arrivano”.

Si tratta infatti di un migliaio di pellicole, fra corti e lungometraggi ogni anno.

Abbiamo una screening commettee che fa la prima scrematura, poi la giuria e poi Isabella che ogni mese seleziona i vincitori. All’inizio dell’anno io, Valentina e Isabella ci riuniamo su Skype e per diversi week end discutiamo su quali film mostrare fra i vincitori mensili divisi per categoria, chi ospiti invitare, quali sono gli obiettivi dell’anno“.

Quali sono gli obiettivi che vi siete posti per questa terza, attesissima edizione?

Ogni anno cerchiamo di dargli un tocco creativo diverso o di ospitare film che non sono mai stati proiettati a Miami. Ogni anno cerchiamo di frequentare altri festival per conoscere nuovi filmmakers da poter ospitare. Nelle prime due edizioni ci siamo fatti conoscere. Adesso Il Mindie sta piano piano diventando un nome negli eventi culturali di Miami e speriamo di coinvolgere sempre di più la comunità. Dopo il festival inizieremo sin da subito a lavorare alla possibile creazione di più eventi all’anno, con special guests e master classes di alto livello. Speriamo di riuscirci”!

Gli ingredienti ci sono tutti. C’è quell’italianità che un po’, ammettiamolo ci contraddistingue nella cura dei dettagli e nell’ideazione dei progetti. Ci sono ospiti speciali, c’è spazio per i giovani. Sia che essi si sentano spettatori, che si sentano e vogliano diventare parte integrante del progetto. C’è un team unito e capace che rende la base stabile e dolcemente ambiziosa. Segnatelo sul calendario, dunque. Il 21, 22 e 23 luglio il Mindie offrirà spettacoli incredibili, in una delle location più suggestive di Miami: La Cinematheque di Miami Beach, sulla Washington Avenue. Vi aspettiamo, sperando di rendervi parte di una realtà entusiasmante e coinvolgente e farvi appassionare alla settima, straordinaria arte del cinema.

Tutte le informazioni sugli orari e le proiezioni le trovate ai seguenti link:

Website: www.miamindiefest.com/

Facebook https://www.facebook.com/mindiefest/

Filmfreeway: https://filmfreeway.com/festival/miamindiefest

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO