Apre nella Magic City uno dei ristoranti più importanti Italiani “Dal Bolognese” grazie ad un’operazione finanziaria.

Come è noto a molti connazionali in patria, Dal Bolognese è uno dei ristoranti più famosi a Roma e forse in Italia. Aperto da oltre 58 anni in piazza del Popolo nella Città Eterna, Dal Bolognese è diventato sin da subito un punto di ritrovo per i personaggi di spicco del mondo dello spettacolo, della politica oltre che degli affari. Soprannominato la “Terza Camera“, è molto facile trovare all’interno all’ora di pranzo o per cena, membri della Camera dei Deputati o del Senato così come Ministri del Governo o membri autorevoli delle istituzioni italiane, tutti seduti a tavola davanti ad un buon bicchiere di vino rosso e un piatto di bucatini alla amatriciana. Ma il mondo della politica non basta e una seconda sede a Milano, ha attirato i maggiori protagonisti del mondo della Finanza così che nel 2005 apre in via Amedei nel centro della capitale della finanza Italiana, un secondo ristorante. All’interno il tipico allestimento: una classica sala con pareti che vanno dal rosso vinaccia al tenue pesca, rivestite in legno pregiato, poltroncine rosse stile retrò e tovaglie bianche rigorosamente a rombo. E’ notizia di questi giorni, la decisione della Holding Dal Bolognese LTD  con sede a Londra, di lanciarsi nel futuro: aprire una sede a Miami: infatti come si legge dalle pagine dei maggiori quotidiani finanziari italiani, il brand attraverso un’operazione finanziaria aprirà una sede nella capitale della Florida. La sede prescelta è all’interno della Brickell Bay Tower, a ridosso della Baia di Key Biscayne dove già altri brand del calibro di Cipriani, Komodo, La Petit Maison e molti altri già si contendono il mercato della ristorazione di lusso. L’operazione finanziaria si basa sull’emissione di un bond del valore di 3 milioni di euro, presso la borsa di Vienna al quale potranno aderire al massimo trenta investitori professionali. La cedola emessa semestralmente offre un 5% come tasso d’interesse su base annua.

Beh, se l’appetito vien mangiando… rimanete con noi per scoprire la data dell’opening day!

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO