Fort Lauderdale, la Venezia d’America e Capitale mondiale dello Yacht. Domani 1 novembre si inaugura il 58th salone nautico internazionale conosciuto, per abbreviazione, come FLIBS – Fort Lauderdale International Boat Show – che rappresenta un evento imperdibile per tutti gli appassionati di nautica.
Al salone prenderanno parte le più esclusive realtà italiane che costituiscono una massiccia presenza di settore combinando prestazioni a stelle strisce con eleganza e finiture italiane.

Fondato nel 1959, il Fort Lauderdale International Boat Show copre più di 3 milioni di metri quadrati ed è il più grande spettacolo nautico al mondo in termini di spazio espositivo lordo e numero di imbarcazioni: quasi 100 super yacht di oltre 100 piedi, 100.000 le presenze stimate sulle 7 locations a disposizione, collegate da water taxi e trasporti su strada. Svariate le tipologie di barca presenti, dalle più semplici, con misure contenute, alle più elaborate e costose, i mega yacht, su cui lo show punta i riflettori e che risultano essere di norma difficilmente visitabili. Di tutto e di più a questo evento che punta al meglio e che offre la possibilità di vivere una VIP experience tra le più sofisticate con speaker personale, pranzo gourmet privato e possibilità di business partnership.

Il programma dello show, che durerà fino a domenica 5 novembre offre inoltre un ventaglio di corsi e seminari presieduti da capitani di nave con licenzia USCG, United States Coast Guard. I numeri sono dati, i dadi stanno per essere tratti e le carte stanno per essere scoperte: la redazione di Buongiorno Miami sarà presente per riportarvi in anteprima tutte le novità che verranno presentate in questo salone. State sintonizzati.

 

 

Commenti Facebook

Articolo precedenteMichele Lopriore: il bel salotto meneghino si ritrova a Brickell, Miami.
Articolo successivoI Miami Heat battono i Chicago Bulls per 97 a 91
Lettere e Filosofia ad indirizzo artistico; per 13 anni responsabile per la qualità di un laboratorio agroalimentare. La passione per l’arte l’ha portata a frequentare corsi presso l’associazione illustratori Ars in Fabula di Macerata, con personaggi di spicco dell’ambiente fra i quali Roberto Innocenti, Maurizio Quarello, Miguel Tanco. Appassionata di pasticceria consegue il titolo presso CAST Alimenti, la prestigiosa scuola di pasticceria del Maestro Iginio Massari. Consegue il titolo di “chocolatier” frequentando il corso speciale con il Maêtre Chocolatier svizzero Eliseo Tonti. Spostandosi all’estero, per seguire il marito trasferitosi negli States per lavoro, frequenta corsi con i più grandi pasticceri nel paesaggio internazionale: Christophe Felder, Jean Michael Perruchon, Christophe Michalak, Antonio Bachour, John Martin, Francisco Migoya fra i tanti… Il motto: Vedere è indagare e indagare è conoscere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here