Per capire l’importanza che viene data allo sport negli Stati Uniti basterebbe aver visto almeno una delle tante pellicole a stelle e strisce proposte da Hollywood e compagnia. Lo sport è intrattenimento certo, ma è anche parte di una filosofia tutta americana in cui luci, musica e hot dog non prendono sempre il sopravvento. Lo sport come disciplina per “educare” fin da piccoli a non rinunciare se la fatica si fa sentire, a non abbattersi se la sconfitta addolora. E’ un modo di cercare la paura e dominarla, di mettersi in gioco e cominciare a guardare le difficoltà in faccia per vincerle. Si, che sia un paese competitivo e che ama eccellere non fa certo notizia. La dovrebbe fare  che lo sport gioca un ruolo fondamentale anche e soprattutto nelle vite dei più piccoli.

Così anche i Miami Dolphins hanno ideato il loro Junior Dolphins Program con l’obiettivo di trovare ed incoraggiare i giovani giocatori certo, ma anche aspiranti coach a diventare parte della squadra in una realtà che conferisce al football americano l’importanza che il calcio ha in Italia. E’ di oggi inoltre il comunicato stampa che vede i Dolphins impegnati in: “The Audible: Football Fridays“. Iniziativa che porterà i giocatori alle partite delle high schools di Miami, Broward e Palm Beach. Il programma prevede un’infarinatura da parte dei Dolphins ai giovanissimi giocatori emergenti, con tutte le dritte necessarie ad affrontare le partite nel migliore dei modi. L’iniziativa è volta a creare un ambiente divertente e rispettoso incoraggiando a vivere lo sport in maniera sana e costruttiva. Inoltre il programma si pone l’obiettivo di aiutare le scuole superiori a farsi riconoscere dando la possibilità ai giocatori emergenti di farsi notare. La prima partita si terrà domani, 24 agosto, alle 7.00 a Miramar. Si continuerà il 31 agosto alle 7.30 al Booker T. Traz-Powell Stadium a Miami central, per concludersi il 7 settembre alle 7.00 alla Stoneman Douglas High School di Broward. Junior Dolphins punta a creare un ambiente sereno, in cui i più piccoli possano interagire con i campioni del football e si possano come loro innamorare dello sport nel senso migliore del termine. L’obiettivo è quello di scoprire e quindi costruire la prossima generazione di campioni.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here