Non sono ancora chiare le cause che hanno portato alcuni studenti di una scuola superiore di Fort Lauderdale ad ammalarsi.

Il fatto è accaduto lunedì 19 Novembre, alla Cardinal Gibbons High School di Fort Lauderdale, quando 26 studenti e un componente del personale della scuola hanno contratto una forma ancora ignota di malattia.
I sintomi contratti sono stati vertigini, mal di testa, difficoltà respiratorie e sangue dal naso, ma le autorità sanitarie ancora non hanno dato una spiegazione sulle cause di questa presunta infezione.

Da una prima ricostruzione della dinamica, sembrerebbe che gli studenti della scuola cattolica privata, situata nel blocco 2900 della NorthEast 47a street siano stati esposti a una sostanza sconosciuta all’interno della palestra dove si erano riuniti per la preghiera mattutina, che li ha fatti ammalare. Così ha riferito il capo della squadra di soccorso Stephen Golan, portavoce dei vigili del fuoco della stazione di Fort Lauderdale.

Come ogni mattina, gli oltre 100 studenti e docenti si sono riuniti nella palestra per una preghiera del Ringraziamento, sul finire della mattinata, attorno alle ore 12 si sono manifestati i primi sintomi ad alcuni studenti e ad un componente del corpo scolastico.
Nella ricostruzione dei fatti, Mary Ross-Agosta, portavoce dell’Arcidiocesi di Miami afferma di aver ricevuto una telefonata nella quale veniva avvisata delle condizioni di salute di alcuni studenti, che si sono ammalati contemporaneamente.
Intervistato, Il Preside Paul Ott ha confermato che la palestra è stata evacuata subito dopo la notizia e una squadra di sanitari ha ispezionato l’edificio più volte, senza però trovare alcun agente contaminante.Gli studenti e gli adulti sono stati portati al Broward Health Medical Center e all’Ospedale Holy Cross di Fort Lauderdale, ma già nel pomeriggio gli studenti sono stati rilasciati e la Scuola ha ripreso il normale corso delle lezioni il giorno seguente.

Dunque restano ancora ignote le cause di questa epidemia che si è consumata per fortuna rapidamente e senza conseguenza per nessuno. Sicuramente si sarà trattato di un virus influenzale stagionale, o qualche infezione leggera portata da insetti e zanzare.

Restate su Buongiorno Miami per i possibili ulteriori sviluppi.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO