Cresce l’attesa a Miami per l’evento che vedrà protagonista la testata giornalistica quotidiana on line ‘Buongiorno Miami’, la ‘nostra’ testata. Giovedì (15 novembre) a partire dalle 19 giornalisti e rappresentanti della società editrice saranno al ristorante Italiano ‘Baccano’ per un aperitivo con i lettori e con tutti gli interessati.
Un momento, quello del 15 novembre, nato per consolidare il rapporto con la comunità italiana (e non solo) di Miami, per scambiare idee, consigli, conoscenze e contatti fra una stretta di mano e un bicchiere di vino rigorosamente italiano. Una serata 100 per cento made in Italy in cui la redazione festeggerà insieme ai lettori anche l’apertura della sua nuova sede a Brickell. Un altro passo per consolidare quella che è ormai una realtà nel panorama dell’informazione cittadina, con un valore aggiunto, quello di fornire le notizie in lingua italiana.

Un unicum che serve a creare un vero e proprio ponte fra la Florida e l’Italia, una corrispondenza biunivoca utile da una parte a non far perdere i legami con la madrepatria per i residenti di lingua italiana a Miami, dall’altra a far conoscere un territorio a chi, dall’Italia, ha intenzione di trasferirsi, vivere, investire, creare relazioni al di là dell’oceano.
Una serata italiana, dunque, dove non mancherà anche uno dei simboli dell’italianità, la ‘mitica’ Fiat 500.
Per saperne di più:

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/344584866087076/

Evento EventBrite: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-laperitivo-con-buongiorno-miami-52102395668

Commenti Facebook

Condividi
Articolo precedenteAmazon esclude Miami dalla corsa all’Headquarter 2
Articolo successivoIl saluto a Giovanni Francesco Accolla
Enrico Pace
Enrico Pace, giornalista professionista. Nato a Taranto (nel 1974 per quanto conti), vissuto a Buenos Aires, Firenze e Lucca, dove ora risiede. Direttore dei quotidiani on line del gruppo ‘In Diretta’ e di Dilettanti Toscana ha scritto due libri: ‘Tutti i toscani mondiali’ per l’editore Del Bucchia di Viareggio e ‘Sulle strade dei mondiali di ciclismo’ per l’editrice GoWare. Ha lavorato per il Consiglio di Europa per i progetti di integrazione Mars e Mediane. Ama leggere, viaggiare, stare in buona compagnia, scrivere. Fra i difetti nazional-popolari c’è la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ovviamente sdraiato su un divano o seduto su una poltrona. Con effetti collaterali annessi.

LASCIA UN COMMENTO