L’arte di Sara Cafarelli sbarca a Miami. L’artista senese, che si firma SACAF nelle opere,  dal 1 settembre al 30 ottobre esporrà infatti  dieci opere alla galleria Zenith-Art & Fashion. Si tratta di dieci lavori tratti dalla mostra “Reflection”. La mostra è in un tour espositivo che ha già toccato le città di Firenze, Milano, Torino, Monaco di Baviera, Cracovia e Praga. La galleria Zenith-Art & Fashion ha dimostrato di credere nell’artista acquistando i diritti di alcune opere per produrre gadget, poster e cataloghi. Cafarelli porta dunque in Florida la sua arte caratterizzata da una cifra stilistica intima e introspettiva. Nata a Siena nel 1975 e si è diplomata all’istituto d’Arte Duccio di Boninsegna di Siena. Nel 2013 una sua opera è stata esposta al MoMA di New York; nell’ottobre 2013 l’Enoteca italiana di Siena ha ospitato la mostra “SoulMESC”, raccogliendo in soli 15 giorni oltre 1580 visitatori. Nel dicembre 2014 ha realizzato la performance – istallazione e mostra dal nome “Ultreya y Suseya” all’interno del Palazzo Comunale di Siena.

 “Sono emozionata e onorata – dice l’artista – di esporre le mie opere in una galleria così prestigiosa e dal respiro artistico internazionale. Si tratta di una tappa importante per il mio percorso artistico che potrebbe aprirmi la strada per una possibile partecipazione futura all’Art Basel, rassegna di Arte Contemporanea tra le più importanti del mondo. Mi piace pensare che ogni opera riesca a comunicare emozioni forti che scaturiscono dalla mia vita, dalla convivialità e dai colori”.

Commenti Facebook

Condividi
Articolo precedenteSparatoria in Florida durante un torneo live su Twitch!
Articolo successivoPrimarie 2018, la Florida alle urne: primi risultati
Federico Favali
Federico Favali, compositore, musicologo e giornalista. Ha sempre avuto la passione per raccontare storie, con le note o con le parole. Come giornalista ha collaborato per diversi anni con quotidiani locali, occupandosi prevalentemente di politica e cultura. Le note lo hanno portato a vivere in diverse città alle quali è sempre molto legato: Buenos Aires, Londra e New York. Ha avuto esecuzioni della sua musica in vari paesi del mondo. Come musicologo si occupa prevalentemente di analisi di musica contemporanea.

LASCIA UN COMMENTO