Due gare vinte, nessuna persa. Potrebbe sembrare un po’ poco per le statistiche ma in casa Miami Dolphins non succedeva dal 2013 e questo basta per pensare in grande. La franchigia della Florida guarda tutti dall’alto e guida il girone est del campionato di football americano Nfl e, dopo la vittoria contro i New York Jets grazie alla mano calda di Ryan Tannehill, autore di due passaggi vincenti, alla grande condizione di Kenyan Drake e al fosforo di coach Adam Gase vuole continuare ad allungare la serie. Domenica nello stadio amico arriva Oakland e potrebbe essere 3-0 in classifica.
Ma quali sono i punti di forza di questa squadra: detto di Tannehill, che ha concluso domenica 17 passaggi su 23, sicuramente la difesa si sta dimostrando solida, come dicono gli intercetti di Tj Mc Donald e Xavien Howard, sempre nel match con New York. E ancora c’è Sam Darnold, solo 21 anni, ma il più giovane giocatore dei Dolphins a conquistare più di 300 yards in un match o l’esperienza di Frank Gore, quarto nelle presenze di tutti i tempi con la maglia dei delfini. Un mix di giovani ed esperti che possono far davvero sognare in grande.
La strada è lunga, ma i primi due mattoncini sono stati messi. Basta continuare su questa strada

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO