Chi vive a Miami ha nel suo corredo genetico un amore viscerale per il numero 13.
Quando poi un ex numero 13 campione del mondo (2006) e d’Italia, guida la tua squadra di calcio alla testa della classifica beh….allora é proprio un segno.
Geografia e numerologia vanno a braccetto tanto da potersi permettere di navigare in acque profonde e calme anche senza un altrettanto famoso e chiacchierato numero: il 10 di Totti.
Il campione della Roma infatti che dirà (forse) addio al calcio giocato, ha declinato l’invito di Nesta e non raggiungerà quindi la Florida per unirsi alla squadra prima in classifica che attende il Porto Rico (prossimo avversario di Miami) invischiato nella crisi di vittorie.
Nesta, l’ex 13 va con 3 punti di vantaggio sulla seconda dopo 8 giornate con 17 (altro numero gradito a MIAMI) punti in classifica.
Dispiace non poter vedere Totti anche solo magari per un anno ma tant’è, nel calcio giocato ciò che conta sono numeri e risultati ed in questi, Alessandro Nesta e la sua compagine stanno facendo più che bene lasciando Francesco Totti al suo #MoQuarcheccosaFarò che sa di noia e stanchezza.
Auguri Nesta ed in bocca al lupo Miami FC.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here