MIAMI – Una settima edizione di successo per il fitness – festival Wodapalooza 2018. La competizione di fitness – community & life si è svolta a Downtown, nel bellissimo Bayfront Park di Miami, dal 11 al 14 gennaio: 4 giorni, 30.000 spettatori, 150 partecipanti. Atleti da tutto il mondo, dai 13 ai 70 anni di età hanno gareggiato per un montepremi di $250,000.

Katrín Tanja Davíðsdóttir

Giochi di squadra e competizioni individuali sia maschili che femminili per i tutti i fanatici del fitness, come Katrín Davíðsdóttir l’atleta ventiquattrenne che nel 2015 e 2016 si è aggiudicata il titolo di “donna più forte della Terra”. WZA nasce nel 2011 dall’idea dello sportivo Steve Suarez di praticare Crossfit nel Bayfront Park di Miami. In pochissimi mesi aveva raggiunto adesioni da 150 atleti e la partecipazione di 400 spettatori e dopo soli 7 anni, insieme al socio Guido Trinida, può vantare del più grande fitness-festival al mondo. Oggi l’evento, grazie alle numerose esposizioni e seminari sull’argomento, è diventato anche un’occasione per gli spettatori di conoscere tutte le ultime novità su attrezzature e tecnologie legate al mondo dello sport.

Anche se l’ultima edizione è appena trascorsa, gli organizzatori sono già pronti con entusiasmo ad aprire le porte al nuovo Wodapalooza 2019.  “Chi si ferma è perduto!”, citazione non fu mai più azzeccata.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here