Volano oltre Oceano, parole di gentilezza uscite dalla bocca di Riccardo Silva, attuale Presidente del Miami Football Club verso Rocco Commisso, imprenditore calabrese e naturalizzato statunitense, con un patrimonio di 5,4 Miliardi di $, artefice della trattativa con Yonghong-Li per rilevare le quote di maggioranza del Club Milanese. Rocco Commiso è uno degli imprenditori più facoltosi degli USA, basti pensare alla società di media partner che ha fondato, il colosso Mediacom, oltre ad essere proprietario dei New York Cosmos dove ha persino militato il mitico Pelè. Emigrato negli Stati Uniti con la famiglia a 12 anni, inizia da subito a lavorare per aiutare la famiglia, riuscendo persino a pagarsi gli studi alla Columbia University, dove gli è stato intitolato lo stadio del College. Silva, Presidente del Miami Fc ha dichiarato alla Stampa che si tratta di un grande businessman, un gran lavoratore oltre che un ottima persona dotata di quei valori umani imprenscindibili per chi fa impresa. L’augurio di Silva è di diffondere quell’umanità e quella professionalità, valorizzando le risorse a disposizione ed evitando che il Milan venga riscattato, per una clausola non pagata, da parte di un fondo Americano. L’operazione potrebbe essere portata a termine con l’ausilio di Goldman Sax. Nella rosa dei possibili candidati alla co-presidenza del Milan Fc con Mister Li ci sono anche Thomas Cricket patron dei Chicago Cubs e Stephen Ross, proprietario dei Miami Dolphins.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO