(Art Public at Collins Park edizione 2016)

Nei prossimi giorni Miami e Miami Beach saranno invase da centinaia di migliaia di persone, galleristi, artisti, critici d’arte, estimatori, scopritori di talenti e molti, moltissimi turisti.Non sono solo Art Basel e Art Miami, le due fiere maggiori, ad avere un ruolo cruciale in questo successo. Nel periodo della Art Week, le città di Miami e Miami Beach sono costellate da una miriade di mostre, spettacoli, pop-up, concerti, feste, che uniscono l’arte, la musica, l’intrattenimento, la bellezza naturale dei luoghi ed il clima estivo di dicembre.

Cosa c’è a Miami

Lunedì 4 dicembre: in occasione dei 10 anni del programma Knight Arts Challenge, la Knight Foundation festeggerà con un mega-party al Knight Plaza (1103 Biscayne Boulevard, Miami). Sempre lunedì, a Miami, ingresso gratuito dalle 19 alle 22 al Frost Museum of Science ed al Perez Art Museum, che ospiterà la mostra a realtà aumentata, “Invasive Species”, con opere di Felice Grodin Sempre a Miami, e sempre parlando di arte virtuale, ricordiamo il fotografo Jacob Fellander al Museum of Contemporary Art di North Miami (in mostra fino all’11 febbraio) Al CIFO Art Space,( 1018 N. Miami Ave.), la realtà virtuale permetterà di vedere opere d’arte a Cuba. Una delle novità di quest’anno è a Flagler Street: Moishe Mana, l’investitore di New York che possiede 160 mila metri quadrati a Wynwood, ha acquistato recentemente anche proprietà su Flagler Street (Miami Downtown). Durante l’Art Week, questi spazi accoglieranno la fiera PRIZM, con opere, pop-up e spettacoli incentrati sull’arte nera, e decine eventi, fra cui spicca Juxtapoz Clubhouse, dove adidas Skateboarding e Juxtapoz Magazine presentano il lavoro di 14 artisti emergenti nello storico edificio Walgreens al 200 E. Flagler Street. Wynwood Walls, (2520 NW Second Ave.), ha commissionato una dozzina di nuovi murales da svelare con l’inizio della Art Week.

Sempre a Wynwood, Hot Dog di Roy Lichtenstein e altre 16 opere del Movimento Pop Art sono esposte al Margulies Warehouse fino al 10 dicembre. L’Institute of Contemporary Art (ICA) è stato appena inaugurato nella sua nuova sede del Miami Design District. NADA (New Dealer Association), esporrà agli Ice Palace Studios..

Da vedere anche il Miami Street Photography Festival presso l’ HistoryMiami Museum, nel Downtown. Presso il Brickell Center sono in mostra opere site-specific di oltre 50 donne “dalla parte delle donne”. L’ingresso è gratuito. Tra gli artisti ci sono Gorilla Girls, Yoko Ono e Jillian Mayer, Natalie Alfonso e Agustina Woodgate.

Cosa c’è a Miami beach

MIAMI MEETS MILANO all’Hotel Victor di Ocean Drive, importante progetto internazionale che unisce i grandi dell’arte italiana e i talenti emergenti, per celebrare la centralità del patrimonio artistico italiano attraverso grandi nomi del passato, quali Canova, De Pisis, Pirandello, Guttuso, De Dominicis, ma anche attraverso talentuosi artisti emergenti nel panorama contemporaneo. Il progetto è stato presentato la scorsa settimana alla Camera dei Deputati, dove sono intervenuti, oltre a Salvo Nugnes, organizzatore dell’evento,Vittorio Sgarbi, l’onorevole Ignazio La Russa, Veronica Ferretti del Museo Buonarroti, Alberto D’Atanasio del Museo Modigliani, José Dalì, artista e figlio di Salvador Dalì.

(La locandina dell’evento MIAMI MEETS MILANO presso il Victor Hotel)

Il Bass Museum , gioiello Art Deco, ha riaperto a Miami Beach, dopo un restyling che ha permesso di allargare gli spazi espositivi.

(Contrasti tra le opere di Botticelli, Rubens, El Greco, Van Dyke e gli allestimenti contemporanei che si alterneranno a fare da controcanto.Fonte Miami herald)

Il Sagamore Hotel, (1671 Collins Ave)., ospita Urban Legends, mostra ad ingresso gratuito dove si possono ammirare opere di Banksy, Jean-Michel Basquiat, Skull, Shepard Fairey e Keith Haring. Art Public a Collins Park (2100 Collins Avenue), per apprezzare l’arte en plein air. Spectrum Miami, YoungArts ,PULSE, AquaArt, hanno in comune la promozione di giovani talenti.

(l’Aqua Hotel durante una delle precedenti edizioni di Aqua Art. Fonte: The Artmagazine)

Mercoledì 6 dalle 8:00 alle 21:00 al Soundscape Park del New World Center, (1700 Washington Ave., Miami Beach) sarà presentato in anteprima e gratuitamente “The Rinse Cycle”, opera rock progressista. Oltre a questo vanno ricordati: Fridge Art Fair, al Blue Moon Hotel, Ink, presso le Suites of Dorchester, lavori su carta in edizione limitata. E infine Satellite Art Show, presso l’Ocean Terrace Hotel, a North Miami Beach: gestito da artisti indipendenti, si definisce “l’antagonista della fiera standard”.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO