NBA, Miami Heat: rinviato match contro i Celtics

0
312
ORLANDO, FL - SEPTEMBER 19: Bam Adebayo #13 of the Miami Heat shoots the ball against the Boston Celtics during Game Two of the Eastern Conference Finals of the NBA Playoffs on September 19, 2020 at the AdventHealth Arena at ESPN Wide World Of Sports Complex in Orlando, Florida. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and/or using this Photograph, user is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 2020 NBAE (Photo by Jesse D. Garrabrant/NBAE via Getty Images)

Alla fine la partita tra Celtics e Heat prevista per questa notte è stata rinviata. Dopo le defezioni in casa dei Boston, che vrebbe potuto contare solo su otto giocatori a disposizione, è stata riscontrato un giocatore della rosa degli Heat positivito che ha costretto la squadra della Florida ad una quarantena dell’intera squadra e a comunicare la propria indisponibilità per il match.

Già la partita era a rischio dopo la comunicazione del Coach Stevens dei Celtics circa il  numero di giocatori a disposizione di Boston in vista della gara complicata contro gli Heat, quando è arrivato il comunicato dei Miami Heat che ha reso nota la positività di Avery Bradley. Senza un giocatore il regolamento consente di poter scendere in campo senza troppi problemi, ma una volta partito il il tracciamento dei contagi è diventato chiaro che nemmeno gli Heat avrebbero raggiunto il numero minimo per poter disputare il match, vista la quarantena obbligatoria a cui gran parte della rosa dovrà affrontare. Boston Celtics – Miami Heat è il secondo match della stagione a non essere disputata dopo il rinvio della gara d’esordio dei Rockets contro i Thunder. Diventa chiaro come, alla luce dei contagi da Corona virus, anche per l’NBA risulti difficile consentire uno svolgimento regolare del campionato.

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here