In una città come Miami, quarta città d’America per densità di popolazione, le soluzioni per decongestionare il traffico diventano sempre più importanti. Miami per come è formata e per il numero di persone che la vivono, ha un costante bisogno di trovare soluzioni alternative al trasporto privato. L’obiettivo principe è quello di riuscire a fornire un’alternativa valida ed efficiente per il famigerato ultimo miglio, l’ultimo tratto da fare a piedi che spesso pregiudica la possibilità di usare i mezzi pubblici e che inchioda la quota dei cittadini che utilizzato i mezzi pubblici al disotto del 28%. Ma Miami è Miami e chi vive questa meraviglia urbana conosce molto bene il problema del traffico. La novità è che, come fiori di primavera in una oasi del deserto, sono apparsi i monopattini elettrici nei pressi delle fermate dei mezzi pubblici, facili da usare e comodi da pagare con l’app dedicata che, come il tappeto magico di Aladino, ti risolve il dilemma della lunga camminata dalla fermata del Bus al punto di arrivo. Tutto questo grazie alla licenza rilasciata a Helbiz per la fornitura ed il monitoraggio della nuova rete di trasporto elettrico. La società Helbiz ha già messo a disposizione 200 “smart-mono-pattini” nei quartieri di Downtown, Coconut Grove, Edgewater, Morningside e Brickell, con la previsione di aumentare la flotta per servire altri quartieri della città entro due mesi, quindi nel 2020 si potrà mono-pattinare a South Beach? Il fondatore della società Helbiz, Salvatore Palella, orgoglioso dichiara:” La conformazione della città, il grande afflusso di visitatori durante l’anno e il clima favorevole, con quasi 250 giorni di sole all’anno, fanno di Miami una città ideale per lo sviluppo di un sistema virtuoso di sharing mobility. Il conseguimento della licenza arriva nel momento migliore dell’anno, in Florida la fine dell’anno è momento di alta stagione con un grande afflusso turistico legato agli eventi in città, a cominciare dall’Art Basel in programma per i primi di dicembre.” Giunge così una soluzione nuova che si aggiunge alle altre già messe in campo per vivere al meglio l’amore per Miami. Very Good!

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO