Miami Fla. In queste ore sta finalmente partendo la distribuzione in Florida del tanto atteso vaccino anti-Covid della Pfizer.

Autorizzato in via emergenziale dalla Food and Drug Administration venerdì 11 Dicembre, stanno arrivando in Florida proprio in queste ore le prime 179,400 dosi, per essere distribuite verso 5 catene ospedaliere:
UF Health Shands di Gainesville
UF Health di Jacksonville
Tampa General
AdventHealth di Orlando
Jackson Memorial Hospital nella contea di Miami-Dade

Da qui, la distribuzione continuerà anche verso gli altri ospedali locali.

La distribuzione delle prime 97,500 fiale servirà a coprire il personale sanitario delle 5 compagnie, ma il governatore DeSantis si è detto sicuro che i vaccini arriveranno anche agli altri ospedali dello Stato.

Mancano poche ore, invece, all’avvio delle vaccinazioni agli ospiti al personale delle case di riposo, cui dovrebbero arrivare 60,000 dosi già alla fine di questa giornata.
Sempre questa settimana, dovrebbero arrivare nelle farmacie le prime 20,000 fiale.

Il vaccino Pfizer prevede una doppia somministrazione, e arriva in Florida a pochi giorni dal superamento del milione di casi, e con quasi 20,000 morti per Covid accertate.

Ma, se le vaccinazioni ai soggetti ad alto rischio e/o in prima linea contro il Covid cominciano in questi giorni, è prudente ricordare che la maggioranza della popolazione potrà ricevere il trattamento solo nell’Estate o nell’Autunno 2021.

Si attende a giorni anche il nulla osta della FDA per il vaccino Moderna Covid-19, sotto esame proprio in queste settimane.

Chi si sottoporrà alla vaccinazione sarà anche tenuto alla lettura della scheda informativa, il cosiddetto “bugiardino”, che potete consultare, in inglese, a questo link:
Pfizer-Biontech Covid19 Vaccine EUA Fact Sheet for Recipients and Caregivers

Per spiegare la propria scelta di autorizzare questo primo vaccino, la FDA ha tenuto una conferenza stampa sabato 12 Dicembre, in cui ha sottolineato anche l’eccezionalità della pandemia e la necessità di contrastare la diffusione del virus con ogni mezzo necessario.

Infine, a tranquillizzare anche chi ha il terrore degli aghi, la rassicurazione: sono assolutamente indolori.

Nell’attesa il vaccino sia disponibile per tutti, ricordiamo le solite, semplici regole anti-pandemia:

usare la mascherina

igienizzare le mani

evitare contatti a rischio e assembramenti

Commenti Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here